Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Stonex One, Facchinetti e Casari spiegano il perchè di alcune scelte

Stonex One, Facchinetti e Casari spiegano il perchè di alcune scelteL'avventura dello Stonex One è ancora agli albori, gli utenti attendono la commercializzazione del device e nel frattempo si moltiplicano sul web (e non poteva essere altrimenti) gli attestati di stima ma sopratutto le critiche.

Quest'ultime hanno avuto come oggetto ogni aspetto del progetto, dal processore, al tipo di display alla scocca per giunta si è letto di utenti che dicevano "voi guadagnate troppo poco", ma vediamo come hanno risposto Vanni Casari e Francesco Facchinetti, rispettivamente Product Manager e Creative Director di Stonex.

Il supporto della rete nei confronti del progetto di Stonex One è incredibile, ma come succede a qualsiasi nuovo device pronto a essere immesso sul mercato, le critiche e i dubbi degli utenti non sono mancate. Soprattutto dopo il nostro ultimo video in cui abbiamo mostrato il proto 1 di Stonex One. Ecco perché abbiamo deciso di dare qualche piccola delucidazione e sciogliere così qualsiasi dubbio. Ci tengo però a sottolineare che questo è il NOSTRO modus operandi che non cambieremo, perché per noi l’utente è parte integrante del progetto e deve sapere tutto, anche i nostri segreti.

dichiara Vanni Casari, che continua dicendo

Siamo partiti dal mockup 0, quindi da un modello dove al suo interno non c’era alcun tipo componentistica: nessuna camera, nessuno speaker o processore. L’obiettivo era quello di dare vita ai render grafici che avevamo disegnato, a capire l’impatto del colore nella realtà e a decidere quale design dare al nostro smartphone. Il mockup 0 era di colore blu scuro, con il logo di Stonex che si sviluppava in verticale sulla scocca posteriore. Siamo poi passati al mockup 1, dove il colore è stato tramutato nel nostro blu klein e il logo non è stato modificato. Infine, nella fase di mockup 2, il colore blu klein è stato consolidato, ma abbiamo deciso di togliere completamente il logo.

Stonex One, Facchinetti e Casari spiegano il perchè di alcune scelte

Casari poi spiega anche perchè il Proto 0 non si è acceso

Il nostro proto 0 aveva problemi di batteria e per questo motivo non era riuscito ad accendersi. Il proto 1, invece, nonostante si sia acceso, come alcuni ci hanno segnalato a seguito del video di settimana scorsa, ha comunque riscontrato qualche piccolo problema. Questo perché aveva montato un software non ottimizzato per la componentistica che era a bordo di quel device, ma serviva solo a capire se si sarebbe acceso oppure no. Il proto 1, infatti, appariva addirittura senza il vetro della fotocamera e privo della parte audio.

Stonex One, Facchinetti e Casari spiegano il perchè di alcune scelte

Concludiamo con le puntualizzazioni di Francesco Facchinetti

Prima di giungere alla fase di mass production sono stati realizzati molti altri prototipi rispetto a quelli che vi abbiamo mostrato fino ad ora e, naturalmente, voi riceverete solo il device completamente ottimizzato. Quindi non preoccupatevi: non ci siamo fermati al punto in cui avete visto Stonex One nel video di settimana scorsa, ma siamo molto più avanti! Quello che noi stiamo facendo ora e che vogliamo continuare a fare è raccontarvi la nostra storia... con i suoi pregi e i suoi difetti!

Continueremo a seguire per voi l'evoluzione dello Stonex One.

Articoli correlati:

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa