Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

La Truffa dell'assistenza informatica miete ignare vittime

Truffa informaticaUna nuova truffa corre sul filo, del telefono e della rete. Negli ultimi mesi sono stati molti i casi di utenti che hanno ricevuto telefonate da fantomatiche assistenze tecniche informatiche, che li avvertivano di aver ricevuto messaggi di allerta dai computer dei malcapitati e della possibilità che questi fossero infettati da un virus.

Si tratta di una truffa truffa internazionale già molto diffusa.

La voce al telefono invita l'utente ad accendere il proprio computer per eseguire alcuni comandi di verifica del problema.

Ai malcapitati utenti viene chiesto di cliccare il testo Windows contemporaneamente al tasto R e di digitare il comando "eventvwr" appare una schermata simile a quella sotto riportata.

Come è possibile vedere, dall'immagine sotto, appaiono diversi messaggi di errore o warning che sono assolutamente normali e che si generano quotidianamente su ogni computer.

Schermata di eventvwr

Sfruttando questi messaggi di errore e warning i truffatori convicono gli utenti meno esperti che i loro computer siano esposti a gravi rischi.

Se la vittima abbocca le viene immediatamente proposto un contratto di assistenza che in alcuni casi prevede che questi fantomatici tecnici accedano da remoto al computer della vittima.

Questo espone l'utente ad enormi rischi.

Non permettete mai a sconosciuti di accedere ai vostri computer, mettereste a rischio la vostra privacy ed i vostri dati sensibili.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa