Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Il malware Flame si suicida per nascondere le tracce

Il malware Flame si suicida per nascondere le traccePoco più di 10 giorni fa vi avevamo presentato Flame il pericoloso malware scoperto dai Kaspersky Lab (Leggi In arrivo un nuovo pericolosissimo malware, si chiama Flame) mostrandovi la pericolosità di questo virus che è con ogni probabilità colpevole di molti danni a strutture industriali in medio oriente.

È di oggi la notizia che le capacità di questo malware sono una continua scoperta, oltre ad essere in grado di rubare, in maniera subdola, le informazioni e registrare le conversazioni nei pressi dei computer infetti è dotato della capacità di suicidarsi.

Quest'ultima scoperta sul Worm.Win32.Flame è di Symantec (i produttori di Norton per intenderci) che hanno annunciato che gli sviluppatori di Flame stanno cercando di cancellare tutte le tracce chiedendo al malware di autodistruggersi.

Pare proprio che gli sviluppatori di Flame stiano coprendo le tracce trasmettendo istruzioni al malware che ne provochino la cancellazione.

Quest'operazione ha il doppio fine evitare che si possa risalire a loro e nello stesso tempo di impedire ai vari team di sicurezza che studiano Flame di poter trovare le adeguate contromosse per difendersi dal worm.

Per monitorare Flame la Symantec sta utilizzando degli speciali computer volutamente infettati con il malware, con lo scopo di ricevere tutti gli aggiornamenti che gli sviluppatori trasmettono.

L'ultimo di questi, chiamato browse32.ocx sarebbe una specie di unistaller che ha lo scopo solo di cancellare tutto quello che riguarda Flame dai computer infetti e far in modo che non sia possibile studiare oltre il virus.

Un'ulteriore dimostrazione che dietro lo sviluppo di questo virus non c'è un singolo programmatore o un semplice team di sviluppatori, ma probabilmente Flame nasconde qualcosa di più grande.

aaa

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa