Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Twitter oscurerà i post sgraditi ai governi dei singoli Paesi

Twitter CensuratoL'annuncio è stato dato tramite un post sul blog ufficiale del famoso social network, Twitter è pronta a lanciare un sistema in grado di oscurare i post sgraditi ai governanti di determinati paesi, lasciando però che siano visibili oltre i confini di tali stati.

Abbiamo potuto più volte vedere come i social network fossero in grado di consentire una libera informazione anche in paesi dove questo non fosse possibile. Ora Twitter pare aver accolto almeno l'idea di una "censura selettiva" dei contenuti limitati ad alcuni paesi.

Nel post si legge

Lo scambio aperto di informazioni può avere un impatto globale positivo ... quasi tutti i paesi del mondo sono d'accordo che la libertà di espressione è un diritto umano. Molti paesi però sono anche d'accordo che la libertà di espressione porta con sé responsabilità ed ha dei limiti.

Mentre continuiamo a crescere a livello internazionale, entreremo in paesi che hanno idee diverse su i contorni della libertà di espressione. Alcuni paesi hanno idee molto diverse dalle nostre e non potremmo esistere lì. Altri paesi hanno idee simili ma, per ragioni storiche o culturali, è necessario limitare determinati tipi di contenuto, come in Francia o in Germania, dove è sono vietati contenuti filo-nazista.

Fino ad ora, l'unico modo per tener conto dei limiti di quei paesi era quello di rimuovere i contenuti a livello globale. A partire da oggi, ci danno la possibilità di pettere da parte i alcuni contenuti per gli utenti in un paese specifico - mantenendoli disponibili nel resto del mondo. Abbiamo anche realizzato un sitema trasparente per informare gli utenti quando il contenuto viene trattenuto, e perché.

Seppur l'idea è valida, pare una rinuncia alla libertà di espressione da parte di Twitter che pur di espandersi in mercati floridi come quello cinese e quello coreano, accettano di scendere a patti con i paesi in cui la libertà è solo una parola attuando una "censura selettiva" dei contenuti, sulla base di specifici temini.

Com'è facile immaginare, la decisione del social network ha subito scatenato una serie di proteste tra gli utenti.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa