Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Raspberry Pi: Come realizzare un notebook

Raspberry Pi: Come realizzare un notebook

Se avete avuto per le mani la scheda di un Raspberry Pi vi sarà sicuramente passato per la mente...

Raspberry Pi Modello A+ disponibile a 20€

Raspberry Pi Modello A+ disponibile a 20€

La Fondazione Raspberry Pi ha ufficialmente annunciato il lancio del nuovo Raspberry Pi Modello...

Intervista ad Eben Upton, creatore del Raspberry Pi

Intervista ad Eben Upton, creatore del Raspberry Pi

I nostri lettori certo sapranno che ho seguito l'evoluzione del progetto Raspberry Pi sin dalla...

Interview with Eben Upton, creator of the Raspberry Pi

Interview with Eben Upton, creator of the Raspberry Pi

Our readers certainly know that I have followed the evolution of the project Raspberry Pi since...

Il Mac più piccolo del mondo ha un Raspberry Pi nel cuore

Il Mac più piccolo del mondo ha un Raspberry Pi nel cuore

Si chiama Mac Mini, ed è un oggetto unico al mondo. Si tratta di un clone in mignatura del...

  • Raspberry Pi: Come realizzare un notebook

    Raspberry Pi: Come realizzare un notebook

  • Raspberry Pi Modello A+ disponibile a 20€

    Raspberry Pi Modello A+ disponibile a 20€

  • Intervista ad Eben Upton, creatore del Raspberry Pi

    Intervista ad Eben Upton, creatore del Raspberry Pi

  • Interview with Eben Upton, creator of the Raspberry Pi

    Interview with Eben Upton, creator of the Raspberry Pi

  • Il Mac più piccolo del mondo ha un Raspberry Pi nel cuore

    Il Mac più piccolo del mondo ha un Raspberry Pi nel cuore

Come eseguire il primo avvio del vostro Raspberry Pi, Quick Start Guide

Raspberry Pi, guida veloce al primo avvioUna quindicina di giorni fa, la Raspberry Pi Foundation ha pubblicato la Quick Start Guide, quattro paggine in cui viene brevemente spiegato cosa fare per avviare il vostro Raspberry Pi per la prima volta.

Noi di MrInformatica.eu abbiamo ottenuto l'autorizzazione, dalla Fondazione, per tradurre la Quick Start Guide in Italiano.

In questa guida vedremo di cosa avrete bisogno per usare il vostro Raspberry Pi, come connettere i dispositivi di input ed output e come preparare la scheda SD con il sistema operativo.

La seguente guida è scaricabile nella versione italiana nostra sezione Download o nella versione originale in inglese direttamente dalla sezione dedicata sul sito della Fondazione Raspberry Pi.

Raspberry Pi, guida veloce al primo avvio

Per configurare il vostro Raspberry Pi avrete bisogno di:

Item Specifiche minime raccomandate
1 Scheda SD
  • Dimensione minima 4GB; Classe 4 (la classe indica quanto veloce è la vostra scheda SD).
  • Si consiglia di utilizzare schede SD di marca perché più affidabili.
2a Cavo da HDMI a HDMI/DVI
  • Cavo da HDMI ad HDMI (per televisori HD o monitor con ingresso HDMI).
    oppure
    Cavo da HDMI a DVI (per monitor con ingresso DVI).
  • Cavi ed adattatori sono disponibili anche per pochi Euro, non è necessario acquistarne di costosi.
2b Cavo video RCA Un cavo standard RCA video per connettere display analogici se non si utilizza l’usciata HDMI
3 Mouse e tastiera
  • Qualsiasi mouse o tastiera USB dovrebbe funzionare.
  • Alcune tastiere e mouse USB richiedono molta energia elettrica per funzionare, in questi casi potrebbe essere il caso di utilizzare un HUB USB alimentato. Questo può capitare anche con alcuni dispositivi wireless.
4 Cavo Ethernet [opzionale] La connessione alla rete è opzionale anche se rende gli aggiornamenti ed il download di nuovi software sul Raspberry Pi molto più semplice.
5 Alimentatore di corrente
  • Un alimentatore di corrente micro USB di buona qualità in grado di fornire almeno 700mA e 5V di potenza.
  • Molti caricabatteria per smartphone sono adatti, controllate sull’etichetta prima.
  • Se l’alimentatore fornisce meno di 5V di corrente il Raspberry Pi potrebbe non funzionare correttamente, comportandosi in maniera irregolare. Diffidate di caricatori molto economici.
  • Non è importante se l’alimentatore fornisce più di 700mA.
6 Cavo audio
  • Se si utilizza un cavo HDMI si otterrà un audio digitare e non sarà necessario un cavo audio.
  • Se si utilizza un cavo RCA, sarà necessario un cavo audio con jack da 3.5 mm per avere un audio stereo.

Riconoscere i cavi

Cavo HDMI Cavo da HDMI a DVI Cavo RCA
Cavo HDMI Cavo da HDMI a DVI Cavo RCA

Preparare la tua scheda SD per il Raspberry Pi

La scheda SD conterrà il sistema operativo (S.O.) del vostro Raspberry Pi (il S.O. è il software che permette di far lavorare, come Windows suoi PC o OSX sui Mac). Questo è molto diverso dalla maggior parte degli altri computer ed è ciò che molte persone considerano la parte più scoraggiante della configurazione di un Raspberry Pi. In realtà è molto diversa e molto facile.

Le seguenti istruzioni sono per utenti Windows. Gli utenti Linux e Mac possono trovare istruzioni a www.raspberrypi.org/downloads

1 Scaricare il sistema operativo per il Raspberry Pi

Si raccomanda l’utilizzo di Raspbian come S.O., potete scaricarlo da qui:
http://downloads.raspberrypi.org/images/raspbian/2012-12-16-wheezy-raspbian/2012-12-16-wheezy-raspbian.zip

2 Scompattare il file che avete scaricato

  1. Cliccate con il tasto destro del mouse sul file e nel menù che vo apparirà selezionate “Extract all”
  2. Attendi il completamento della procedura, al termine apparirà un file con estensione .img

3 Scarica Win32DiskImager

  1. Scarica il file win32diskimager-binary.zip (attualmente è disponibile la versione 0.6) da: https://launchpad.net/win32-image-writer/+download
  2. Decomprimi il file .zip nella stessa directory in cui è stato scompattato il file del S.O. Raspbian
  3. Al termine della procedura verrà visualizzata una nuova directory chiamata win32diskimager-binary

Ora sei pronto per installare il Rapbian sulla tua scheda SD

4 Installare Raspbian sulla scheda SD

  1. Collega la scheda SD al tuo PC
  2. Accedete alla directory creata nel passaggio 3(b) ed avviate il file Win32DiskImager.exe (se utilizzate Windows 7 o Windows 8 dovrete cliccare con il tasto destro del mouse sul file e selezionare “Esegui come amministratore”). Vi verrà mostrata una schermata come questa:
    Win32 Disk Imager
  3. Se la vostra scheda SD non compare automaticamente nella sezione Device dovrete andare a selezionarla manualmente dall’apposita tendina
  4. Nella sezione Image File selezionate il file .img di Rabian che avete scaricato e decompresso (punto 2b)
    Win32 Disk Imager
  5. Clicca su Write
  6. La procedura richiede alcuni minuti, al termine la scheda SD potrà essere usata sul vostro Raspberry Pi

5 Eseguire il primo avvio del vostro Raspberry Pi

  1. Per collegare tutti i cavi necessari, leggi pagina 1
  2. Al primo avvio vi apparirà la finestra Raspi -config
  3. Potete modificate la configurazione ad esempio le voci timezone e locale se necessario
  4. In fine selezionate expand_rootfs e digitate yes per eseguire il reboot
  5. Il Raspberry Pi verrà riavviato e visualizzerete raspberrypi login:
  6. Digitate: pi
  7. Vi verrà chiesta la vostra Password
  8. Digitate: raspberry
  9. Potrete visualizzare il prompt: pi@raspberry ~ $
  10. Avviate il desktop digitando: startx
  11. Accederete ad un ambiente desktop dall’aspetto familiare ma diverso
  12. Sperimentate, esplorate e divertitevi

Per maggiori dettagli potete visitare www.raspberrypi.org ed il forum www.raspberrypi.org/phpBB3

L’ultima versione di Raspbian è disponibile su www.raspberrypi.org/download

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa