Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Anonymous - il fenomeno di protesta della rete - In Italia

Anonymous in Italia

Anche in Italia si sono verificati attacchi ed iniziative da parte di Anonymous

Attacco all'Enel

Il 25 marzo 2011, nell'ambito dell'Operazione GreenRight Anonymous attaccò il sito dell'Enel colpevole di aver assoldato 500 mercenari per reprimere le proteste della comunità di San Felipe Chenla in Guatemala, che dall'inizio di gennaio protestava contro l'intenzione dell'Enel di costruire li degli impianti idroelettrici.

Attacco all'Agcom

Il 28 giugno 2011, gli hacktivisti di Anonymous presero di mira il sito dell'Agcom (Autorità garante per le comunicazioni) accusata lavorare alla creazione di una "procedura veloce e puramente amministrativa di rimozione di contenuti online considerati in violazione della legge sul diritto d'autore". (vedi il video)

Operazione Banche al sicuro

Il 3 settembre 2011 viene annunciato l'inizio dell'Operazione Banche al Sicuro, con la quale i membri di Anonymous avevano l'intezione di mostrare le vulnerabilità del sistema bancario informatizzato italiano. L'operazione permise di dimostrare come in soli 15 minuti fosse possibile rubare le credenziali di accesso di un utente, attaccando un server preso a caso da una ricerca su Google.

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa