Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Il Parlamento UE approva una direttiva che introduce la censura preventiva dei contenuti internet

Il Parlamento UE approva una direttiva che introduce la censura preventiva dei contenuti internet

Il Parlamento ha approvato la direttiva 2016/0280(COD) sul diritto d'autore nel mercato unico...

Recuperare i file persi, cancellati o formattati con EaseUS Data Recovery Wizard Free 12.0 - Guida e Recensione

Recuperare i file persi, cancellati o formattati con EaseUS Data Recovery Wizard Free 12.0 - Guida e Recensione

Continua il nostro viaggio tra i software per il recupero dei file persi, cancellati o formattati...

Come ottenere una casella di posta elettronica criptata

Come ottenere una casella di posta elettronica criptata

Quello della sicurezza delle comunicazioni è un problema in voga in questo periodo. Le nostre...

Recuperare dati e file persi dallo smartphone

Recuperare dati e file persi dallo smartphone

 A chi non è capitato di avere problemi con lo smartphone e di trovarsi improvvisamente...

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

  • Il Parlamento UE approva una direttiva che introduce la censura preventiva dei contenuti internet

    Il Parlamento UE approva una direttiva che introduce la censura preventiva dei contenuti internet

  • Recuperare i file persi, cancellati o formattati con EaseUS Data Recovery Wizard Free 12.0 - Guida e Recensione

    Recuperare i file persi, cancellati o formattati con EaseUS Data Recovery Wizard Free 12.0 -...

  • Come ottenere una casella di posta elettronica criptata

    Come ottenere una casella di posta elettronica criptata

  • Recuperare dati e file persi dallo smartphone

    Recuperare dati e file persi dallo smartphone

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Una legge europea contro i Cookie, ed il web si ribella


Una legge europea contro i Cookie, ed il web si ribellaAncora una legge che cerca di controllare il web, questa volta arriva dall'Unione Europea una legge contro l'uso dei Cookie nei siti web.

Si tratta di una legge che se approvata metterebbe fuori legge tutti i siti che utilizzano Cookie (circa il 90% del web) senza aver prima richiesto l'autorizzazione agli utenti.

La notizia ha innescato una serie di proteste nel web sia tra gli amministratori dei siti web, ma anche tra gli utenti, perchè una legge simile provocherebbe una rivoluzione, in negativo, nella navigazione internet.

Cosa sono i Cookie e come vengono usati.

I cookie sono file di piccole dimensioni (nell'ordone dei 2/5Kb), vengono inviati da un sito web ad un browser che a sua volta li reinvia al sito ad ogni successiva visita.

Generalmente i cookie contengono informazioni per l'autenticazione automatica di un utente su un dato sito, tracking di navigazione e nel caso di siti di e-commerce il contenuto dei carrelli temporanei.

Si tratta dunque di un file utile sia per i siti, sia per gli utenti che possono navigare nei siti con maggior semplicità e senza doversi autenticare ad ogni visita.

Spesso, erroneamente, si considerano i cookie come veri e propri programmi, mentre altro non sono che semplici file di testo, come quelli che si possono scrivere con il blocco note, e per questo innocui.

Cosa dice il testo della legge contro i cookie

Sono considerati illegali tutti i siti che utilizzino cookie (e sono il 90% del web, ndr) senza aver ricevuto il permesso dell’utente.

Cosa comporta la legge contro i cookie

Considerando che comunemente i cookie sono utilizzati per il login sui siti, per ricordare ai siti le preferenze dell'utente e per il monitoraggio delle visite si capisce che una legge del genere comporterebbe un passo indietro nello sviluppo del web, soprattutto visto che i cookie sono una delle tecnologie web più diffuse in assoluto.

Pensate ai bottoni Mi piace, dei social, che molti siti mostrano sulle loro pagine e ai carrelli dei siti di e-commerce. Molti siti utilizzano servizi di aziende terze per la verifica del traffico sul sito (come Google Analytics). Altri siti richiedono all'utente di autenticarsi (tra i quali anche Google, Facebook e Twitter) utilizzano cookie per consentire all'utente un accesso veloce senza necessità di rieseguire il login ad ogni visita. I motori di ricerca come Google, Bing e Yhaoo, ed anche eBay, censiscono le nostre ricerche giornaliere in cookie per poi darci delle risposte più mirate.

Per capire cosa può comportare tutto questo immaginate che ad ogni vostro passo nel web appaia un messaggio che vi dica "Questo sito sta per scaricare un cookie. Acconsenti?".

Questo sito vuole usare cookie, acconsenti?

A tal prosito vi consiglio di guardare il video che segue (purtroppo disponibile solo in lingua inglese).

La risposta del web a questa legge

Il diffuso disappunto a questa legge è sfociato in una petizione sul web (che potete firmare accedendo al sito No Cookie Law) alla quale stanno aderendo milioni di utenti del web e di amministratori di siti web.

Potete seguire la protesta anche su Twitter nella pagina della petizione (NoCookieLaw) o seguendo #nocookielaw.

Considerazioni finali

Una legge europea contro i Cookie, ed il web si ribellaDobbiamo purtroppo dire che questa è una delle ormai tante dimostrazioni che le autorità nazionali ed internazionali cercano di legiferare sul web mostrando una netta inadeguatezza a discutere sull'argomento Internet.

Una legge sui cookie è inadeguata ed inutile, visto soprattutto che ormai tutti i browser permettono agli utenti di bloccare i cookie, lasciando così all'utente la libertà di decidere sull'argomento.

Giusto per chiarezza
MrInformatica.eu utilizza cookie per la rilevazione statisticha delle visite tramite Google Analytics.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa