Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Un virus si finge poliziotto è solo l'ultima truffa informatica

Un virus si finge poliziotto è solo l'ultima truffa informaticaNegli ultimi tempi sono molti gli italiani che sono incappati in una truffa informatica davvero molto ben congeniata.

Durante la navigazione web, un virus blocca il computer e mostra una schermata molto simile a quelle istituzionali della polizia postale o della guardia di finanza e con varie motivazioni intima ai malcapitati di pagare una multa per aver violato una qualche legge.

Vediamo in cosa consiste questa nuova frode informatica.

Il virus, probabilmente trasmesso tramite e-mail o tramite chiavetta usb infetta il computer dei malcapitati.

Durante la navigazione il virus provoca il blocco del sistema e dopo qualche istante appare una schermata che informa il malcapitato che il blocco è stato applicato dalle forze dell'ordine (Guardia di Finanza, Carabinieri o Polizia Postale) a causa della violazione di una qualche legge informatica.

La pagina, che riporta i loghi di Polizia Postale, Guardia di finanza, Centro antri crimine informatico e SIAE, avverte l'utente di un utilizzo illegale del pc e che sarà possibile sbloccare il computer solo dopo aver pagato la corrispondente multa.

Le istruzioni per eliminare il virus sono disponibili sul sito della Guardia di Finanza (link QUI).

Fate attenzione, ed in nessun caso eseguite il pagamento richiesto.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa