Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Un nuovo algoritmo per aggiungere oggetti nelle foto

Modificare foto e realizzare fotomontaggi realistici non è mai stato semplice ed alla portata di tutti. Sin'ora per ottenere un risultato di buon livello ci si appoggiava a programmi come Photoshop, ma ora le cose stanno per cambiare.

L'Università dell'Illinois ha presentato al Siggraph Asia 2011 un nuovo algoritmo in grado di realizzare un fotomontaggio realistico con poco sforzo, il progetto prende il nome di Rendering Synthetic Objects into Legacy Photographs.

L'algoritmo richiede all'utente di indicare, su una foto 2D, il perimetro dei pavimenti e dei muri, le superfici presenti nella stanza ed ovviamente le sorgenti di luce.

L'algoritmo analizza i dati e permette di aggiungere oggitti o persone alle foto applicando effetti d'ombra realistici (come potete vedere nel video sotto).

Oltre a realizzare strepitosi fotomontaggi, con questo algoritmo è possible realizzare piccole animazioni basate su un'immagine di base, con i medesimi strepitosi risultati.

Gli sviluppatori dell'Università dell'Illinois hanno annunciato che stanno lavorando all'integrazione dell'algoritmo in un programma di grafica freeware per permettere a tutti di provare l'innovazione.

Il prossimo passo sarà integrare l'algoritmo in programmi per la realizzazione di video.

Vi terremo informati sulle novità a rigurado

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa