Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

Dopo alcune segnalazioni pervenuteci da nostri lettori scrivo questo post per evitare che altri...

La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

La crescita inarrestabile di internet ha portato, inevitabilmente, anche al proliferare di truffe...

Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

Uno dei settori nei quali Xiaomi è più apprezzata e sicuramente quello degli auricolari...

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

  • PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

    PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

  • La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

    La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

  • Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

    Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

Telefonia fissa in estinzione. Crescono cellulari e internet

Telefonia fissa in estinzione. Crescono cellulari e internet La comunicazione è tutto, in special modo in un momento delicato come quello attuale, con le tecnologie in continua crescita ed il veloce cambiamento delle abitudini degli utenti.

Oggi è come se ogni giorno equivalesse a 10 anni: i trend comunicativi si evolvono alla velocità della luce, attraverso l'utilizzo sempre più frequente degli Smartphone, e attraverso la codifica di nuovi linguaggi giovani ed innovativi, che faticano ad adattarsi ai vecchi mezzi di comunicazione.

Una situazione che ha portato alla fine di un'epoca: l'epoca della telefonia fissa.

Come si comunica al giorno d'oggi

Oggi la comunicazione, soprattutto fra i giovani, è sinonimo di WhatsApp, Facebook Messenger, Telegram e Skype: è in altre parole una comunicazione digitale, fatta di codici che si mescolano per arricchire il contatto verbale e per esternare sensazioni decisamente più profonde e impegnative, che la semplice telefonata non può soddisfare.

Ci sono le emoticon, gli acronimi, le video-chiamate, gli alert che ci comunicano quando qualcuno è online: una comunicazione che ci connette 24 ore su 24 con chi vogliamo, e che non si riduce più ad una telefonata di 1 ora o anche di soli 5 minuti.

La realtà è che il telefono fisso, oggi, è un dinosauro che si estingue su uno scaffale od un tavolino. Perché tanto ci pensano i cellulari a soddisfare il nostro bisogno di comunicare.

Sì all'ADSL, ma senza il telefono

Sì alla linea fissa, ma solo per avere Internet a disposizione. Questo è quanto emerge da una tendenza che in Italia sta diventando preponderante: la linea fissa, infatti, viene nella maggior parte dei casi installata solo per poter usufruire dei servizi ADSL offerti dal provider cui ci si rivolge.

D'altronde, l'operazione è davvero semplice grazie alle opportunità offerte dal web: per fare un abbonamento ADSL che non preveda un tariffario fisso per la linea telefonica è sufficiente confrontare online su Facile.it le offerte di ADSL senza telefono, così da poter reperire agilmente ciò che meglio si adatta alle esigenze di ognuno.

Che cosa dicono i dati

Crescono a dismisura i contratti di ADSL e di fibra ottica, completamente slegati dalla telefonia fissa: questo è quanto emerso dalla consueta ricerca annuale della AGCOM, secondo la quale i contratti in banda larga hanno superato nel 2015 i 14 milioni per un totale di +440.000 unità.

A dispetto delle ADSL, che invece sono calate di circa 300.000 unità, e che sono destinate probabilmente a sparire nel corso dei prossimi anni per via dell'aumento di banda delle connessioni.

Dati e sensazioni che non devono sorprendere, soprattutto per via dell'esplosione del mobile, che oggi è a tutti gli effetti il principale mezzo di comunicazione in Italia: a testimoniarlo i dati raccolti sui petabyte di traffico da Smartphone (più di 400), quasi raddoppiati rispetto lo scorso anno e con un aumento percentuale significativo delle SIM con abbonamento Internet (circa il 10% rispetto al 2014).

Merito anche in questo caso dell'evoluzione della connessione, passata al 4G.

Luca Pavesi
Author: Luca Pavesi
Sono un writer freelance per me è importante avere sempre la possibilità di confrontarmi con più lettori possibili.

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa