Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Snapchat rubati i dati di oltre 4 milioni di utenti

Snapchat rubati i dati di oltre 4 milioni di utentiInizio 2014 difficile per Snapchat, nota app di messaggistica istantanea, che proprio nelle scorse ore è stata vittima di un attacco hacker che ha provocato il furto dei dati personali (profili, numeri telefonici, ecc) di oltre 4 milioni di utenti.

Tutti i dati sono apparsi (disponibili per il download) sul sito SnapchatDB.info.
Gli autori hanno dichiarato di aver agito per sensibilizzare il team di Snapchat verso una maggior tutela della privacy degli utenti.

Già qualche mese fa, l'azienda australiana Gibson Security aveva segnalato un importante bug nella sicurezza di Snapchat, bug non risolto e sfuttato dagli hacker per questo furto d'informazioni sensibili.

Gli hacker, hanno dichiaratoE ‘comprensibile che la start-up tecnologiche hanno risorse limitate” dichiarano gli hacker a TechCrunh “ma la sicurezza e la privacy non dovrebbero essere un obiettivo secondario. Le questioni di sicurezza valgono tanto quanto l’esperienza che fanno gli utenti.

Nessun pericolo per gli utenti, infatti gli hacker hanno provveduto a mimetizzare i numeri di telefono rubati oscurando le ultime cifre di ogni numero.

Una situazione spinosa questa, infatti Snapchat era da poco salita alla ribalta, non solo per il successo dell'app in se, ma anche per i ripetuti rifiuti, da parte dei proprietari, di vendere l'app ai colossi Facebook e Google.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa