Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

SMS: le lettere accentate fanno raddoppiare i costi

SMS: le lettere accentate fanno raddoppiare i costiMolti utenti hanno segnalato che inviando messaggi sotto i 160 caratteri (quantità massima di un SMS singolo) gli venivano addebbitati 2 o più SMS anzichè 1.

Il problema si è verificato per gli utenti di iPhone e di alcuni altri smartphone che si sono visti addebbitare più SMS di quanti effettivamente ne abbiano scritti.

Causa del problema? Le lettere accentate.

Un esempio se in un SMS scriviamo la parola però automaticamente il messaggio si riduce a 70/80 caratteri al massimo anzichè i tipici 160 previsti per un messaggio.

Tutto è legato al peso complessivo massimo che un SMS che ammonta 140 byte. Quando viene inserito in un messaggio un carattere accentato, il sistema deve utilizzare una codifica più pesante, che automaticamente ci dimezza il numero di caratteri utilizzabile.

Questa scoperta mette a nudo anche la sproporzione tra il costo di un SMS per un operatore, prossimo allo 0, e quello che gli utenti pagano, in media 12 centesimi a SMS.
Stimando appunto 12 centesimi a SMS e sapendo che un SMS è di 140 byte è facile calcolare che un Mb viene a costare addirittura 850 €, con un guadaglio di quasi il 100% per gli operatori.

Una soluzione può essere l'adozione di App come WhatsApp, Viber e Skype che permettono di inviare SMS gratuitamente, anche se solo ad altri utenti delle medesime App.
L'uso di queste App sta portando ad un progressivo crollo dell'uso degli SMS. Nei paesi del nord Europa il crollo è già in atto da alcuni mesi, in Italia è previsto per la fine del 2013, un ritardo dovuto soprattutto alla poca diffusione di reti WiFi pubbliche nel nostro paese.

 

Fonte: Corriere della Sera

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa