Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Rapidshare, niente più limiti di velocità per gli utenti free

Rapidshare, niente più limiti di velocità per gli utenti freeDopo la chiusura di Megaupload, uno dei servisi di file-sharing ad aver raccolto più consensi è stato sicuramente RapidShare.

In un periodo in cui si parla sempre più del ritorno di Megaupload, con il nome di Mega, gli altri siti di file-sharing si trovano nelle condizioni di dover fronteggiare nuovamente il colosso di Kim Dotcom ed ecco che spuntano iniziative ed idee per mantenere la fetta di mercato.

Il primo a muoversi è stato RapidShare, con un'iniziativa che farà contenti tutti gli utenti free.

Infatti RapidShare ha fatto sapere che di aver rimosso il limite di velocità per gli utenti free (quegli utenti sporadici che non dispongono di un account a pagamento) che prima era impostato a 30 kbit al secondo.

Secondo Alexandra Zwingli, CEO di RapidShare, non si tratta di una scelta volta a favorire la pirateria, anzi questa strategia incrementerà la Caccia ai pirati aggiungendo inoltre che RapidShare ha preso nuove ed importanti contromisura per combattere la pirateria informatica.

Resta comunque un'ottima notizia per tutti gli utenti di questo servizio.

 

Articoli correlati

I migliori siti di file hosting

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa