Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

Dopo alcune segnalazioni pervenuteci da nostri lettori scrivo questo post per evitare che altri...

La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

La crescita inarrestabile di internet ha portato, inevitabilmente, anche al proliferare di truffe...

Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

Uno dei settori nei quali Xiaomi è più apprezzata e sicuramente quello degli auricolari...

GearBest Black Friday 2016, tanti sconti ed offerte impedibili

GearBest Black Friday 2016, tanti sconti ed offerte impedibili

Per gli americani il Black Friday (venerdì nero) è il giorno successivo al giorno del...

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

  • PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

    PEC: Attenzione ai virus/malware contenuti negli allegati

  • La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

    La truffa delle vendite in Costa D'Avorio

  • Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

    Auricolari Xiaomi Hybrid Earphones Pro (Recensione)

  • GearBest Black Friday 2016, tanti sconti ed offerte impedibili

    GearBest Black Friday 2016, tanti sconti ed offerte impedibili

Il robot giornalista che farà concorrenza agli esseri umani

Il robot giornalista che farà concorrenza agli esseri umaniIl mestiere del giornalista potrebbe essere presto soppiantato da una macchina che scrive articoli. Si tratta di Wordsmith, un generatore di contenuti, che con alcuni semplici click è in grado di redigere veri e propri testi giornalistici. Per far funzionare la macchina basta inserire delle parole chiave o dei dati nella piattaforma, che diventeranno articoli coerenti e dotati di senso.

La macchina giornalistica sarà lanciata per il grande pubblico ufficialmente nel 2016, ma alcune fonti fanno sapere che Yahoo e Associated Press già la utilizzano per la redazione di contenuti sportivi o di articoli finanziari. Il robot è stato realizzato dall’americana Automated Insight e ha scritto, solo nel 2014, ben un miliardo di contenuti, assistita da un team di soli 50 umani.

Le previsioni nel campo dei robot giornalisti sono decisamente rosee per il futuro. Kristian Hammond, che ha inventato Quill, il compilatore di testi automatico lanciato dalla start up americana Narrative Science, spiega che entro il 2027 il 90% delle notizie sarà scritto da una macchina. Ad oggi, però, gli articoli redatti automaticamente hanno riguardato contenuti basati su dati certi, sportivi o finanziari. La componente creativa che è richiesta nella redazione di notizie non è ancora una qualità delle macchine: per ora.

La Cina, dal canto suo, ha lanciato Dreamwriter, il robot giornalista della Tencent, che ha di recente scritto un testo di 916 ideogrammi in un minuto. L’argomento trattato è la variazione degli indici dei prezzi al consumo in un certo mese dell’anno: l’articolo è riuscito bene, a detta dei lettori, e non sono state notate differenze rispetto a un articolo scritto da umani.

Arianna Montemurro
Author: Arianna Montemurro
Nata a Matera nel 1983, nel 2002 si trasferisce a Roma per studiare Comunicazione alla Sapienza. Dopo la laurea trova lavoro in ambito finanziario, ma le sue passioni restano la scrittura e tutto ciò che riguarda il mondo animale. Per questo inizia a sgranocchiare alimenti vegetali, fino ad eliminare completamente carne e derivati. Crede in un mondo cruelty-free, ha un cane che ama alla stregua di un fidanzato, e che coccola di più.

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa