Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Google lancia Web Lab le "magie" di Internet in una mostra interattiva

Google lancia Web Lab le Londra, se vi trovate a passare dalla capitale inglese non dovrete per forza fare un giro allo Science Museum.

Da una collaborazione tra il Museo e Google è nato Web Lab, cinque installazioni che permettono ai visitatori, reali e viturali, di vivere l'esperienza della tecnologia applicata alla scienza.

L‘idea era quella di portare l’umanità in primo piano. La magia di internet sino adesso è rimasta bloccata dietro gli schermi dei nostri apparecchi. Web Lab serve per mostrare il dietro alle quinte. Ed è tutto realizzato attraverso la tecnologia Chrome. Che è un semplice browser.

Queste le parole di Steve Vranakis, direttore creativo di Google ed attualmente responsabile del Web Lab.

Situato nel sottosuolo del museo londinese il Web Lab è composto da 5 installazioni.

Vi troverete:

  • Sketchbots: un robot in grado di scattare fotografie e ridisegnarle sulla sabbia,
  • Teleporter: degli oblo sul web che permette di visitare istantaneamente diversi luoghi nel mondo,
  • The Universal Orchestra: un ottetto d'orchestra formata da robot che sfruttano la rete per creare musica melodiosa,
  • Data Tracer: un sistema che permette di identificare dove fisicamente è conservata un'informazione.

Potrete visitare il Web Lab anche da casa e potrete interagire con i robot del Lab come gli utenti del museo.

Speriamo che le magie di Internet siano d’ispirazione a tutti: la mostra è un laboratorio in progress, continueremo ad aggiornarla grazie al feedback degli utenti.

Web Lab sarà visitabile, presso lo Science Museum di Londra sino al luglio 2013.

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa