Facebook Twitter Google+ RSS YouTube
Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

Dopo le varie vicissitudini dello Stonex One, annunciato in pompa magna, ma che ha lasciato...

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

Economico, bello e con un'autonomia impressionante. Stiamo parlando del nuovo ASUS Zenfone 3...

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

Quando ci si registra su un sito uno dei problemi più comuni è quello di scegliere la password da...

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

L'allarme lo ha lanciato CheckPoint.com, il 2017 inizia con un nuovo e fastidioso malware per...

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Lavabit.com, il noto provider per e-mail criptate salito alla ribalta nel 2013, a seguito dello...

  • Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

    Torna lo Stonex One, ma ora si chiama SANTIN #Dante

  • ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

    ASUS Zenfone 3 MAX - Recensione

  • Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

    Il segreto di una password sicura? Contenuto in una frase

  • Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

    Allarme Malware per Android, nel 2017 arriva HummingWhale

  • Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

    Lavabit.com - Riapre il provider per e-mail criptate

Gmail integra Google Drive, per allegati sino a 10GB

Gmail integra Google Drive, per allegati sino a 10GBGoogle è sempre più integrato nella vita quotidiana di ognuno di noi, ed i suoi prodotti sono sempre più integrati tra loro.

L'ultima novità riguarda Gmail, il servizio email di Google, ed il cloud di Mountview, Google Drive.

Infatti Google ha provveduto ad integrare Drive all'interno di Gmail per permettere agli utenti di scambiarsi allegati di dimensioni impensabili.

Stiamo parlando di scambiarsi allegati anche sino a 10GB, una dimensione veramente eccezionale, se pensiamo che alcuni servizi di posta vanno in crisi per allegati di 10MB.

Si tratta di un passaggio epocale, dato che sino ad ora Gmail permetteva di allegare file sino ad un massimo di 25MB.

Il tutto è fornito del sistema smart assistant che verificherà i permessi del file che si desidera inviare accertandosi che si tratti di file effettivamente disponibili per l'invio.

Questo significa che potrete inviare solo file che su Google Drive sono flaggati come "visibili a tutti".

La nuova funzionalità sarà disponibile gradualmente nei prossimi giorni direttamente all'interno delle finestrelle di composizione delle email.

Gmail integra Google Drive, per allegati sino a 10GB

Redazione MrInforamtica.eu
Author: Redazione MrInforamtica.eu
La Redazione di MrInformatica.eu è composta da tre blogger, ai quali si aggiungono amici provenienti dalle più svariate esperienze. Tutti uniti dall'amore per l'informatica, il web e gli smartphone

Raspberry Pi

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa